Autore: info@grandefabbricadelleparole.it

  • Mi riguarda

    Con la classe 2D, ispirandoci al lavoro della scrittrice Daniela Palumbo, abbiamo usato la scrittura come strumento di apertura verso esistenze che sembrano lontane ma che, in realtà, ci riguardano. Ho visto al mercato un uomo vestito da statua. Era tutto bianco e aveva la faccia dipinta di bianco e aveva la corona d’alloro tutta…

  • Daniela Palumbo

    Daniela Palumbo è nata a Roma nel 1965.  La scrittura, intesa come curiosità del potere creativo ed esplorativo delle parole, è venuta presto, a dieci anni: prima luogo di rifugio e liberazione, poi dell’identità. Professione giornalista, ha cominciato a pubblicare libri per bambini nel 1998 con un testo sulla disabilità. Vive da sedici anni a…

  • Le avventure di Milo

    Milo è un bambino molto speciale, e non perché i suoi capelli sono viola, ma perché un giorno ha scoperto che si può trasformare in tre animali: un’aquila dell’America, un riccio di mare e un piccolo cane. Milo può decidere di trasformarsi ogni volta che lo desidera, ma per farlo deve nascondersi in bagno. Ogni…

  • Saggiocorno

    In una città costruita con la stessa materia della fantasia, due giovani lottano per il loro amore, tra ostacoli, nemici, travestimenti magici. Quando tutto sembra perduto, sarà la verità raccontata da un unicorno saggio che, forse, potrà salvarli. Tanto tempo fa, nel passato remoto per intenderci, c’era una volta un mondo fantastico. Era così fantastico…

  • Il libro delle fantasie e delle paure

    Ecco l’incipit della storia scritta dai bambini della 5D parla del mondo delle fantasie e del mondo delle paure. E di un ragazzo in bilico sul muro che li divide, che a un tratto cade giù.  Era una calda giornata estiva, gli esami di terza media si avvicinavano e Marco aprì il libro di storia…

  • Un idraulico speciale

    Una villa misteriosa, personaggi che celano la loro identità e un candelabro sospetto che, d’improvviso, viene trovato. Gli ingredienti per una storia gialla ci sono tutti. In una villa isolata nella campagna brianzola un idraulico di nome Giustino, che nasconde la sua vera identità di detective, è stato chiamato per riparare un lavandino. Giustino trova…

  • Una bambola speciale

    Questa settimana, le storie del laboratorio di scrittura sembrano aver preso una piega scatologica. Come finirà tra Rossella la bambina e la bambola Rossella? C’è una bambola che si chiama Rossella. Fa la cacca d’oro, e la fa sopratutto nell’asilo in cui vive. Tutti i bambini giocano spesso con Rossella, ma lei preferisce giocare con…

  • il Re del tempo cerca la sua Regina

    C’era una volta il Re del Tempo. Un bel pasticcione, a dire il vero. Ma sapeva fare una cosa incredibile… viaggiava nel tempo! Quando in tv davano un film, lui fissava fissava fissava lo schermo e improvvisamente si trovava proiettato nel tempo del film. Il Re del Tempo non era una Regina, e infatti si…

  • Violetta e il mostro d'acqua

    Violetta era una bimba che si trasformava in sirena ogni due per tre anche se non voleva. Quando meno se lo aspettava le crescevano le squame su tutta la pelle. La cosa le creava dei problemi perché non riusciva mai a stare con gli altr. In realtà, tutto questo era causato dal suo acerrimo nemico:…

  • L'amore non ha ostacoli

    Dall’officina delle parole è uscito un filone romantico. La storia scritta dai ragazzi della 2D narra dell’amore veneziano tra una ragazza dislessica e uno scrittore. A Venezia viveva una ragazza dislessica di nome Anabeth. Alla ragazza però piacevano molto i libri. Un giorno, per caso, in un hotel di Venezia – la “Vongola d’oro” –…