Oggi, per il Giorno della Memoria, noi de La Grande Fabbrica delle Parole abbiamo chiesto a una scrittrice e a un’insegnante una selezione di 10 titoli, perché pensiamo che leggere aiuti a capire e a non dimenticare. Perché, detto con le parole di Primo Levi

«Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario».

Ecco quindi i consigli di lettura di Daniela Palumbo, giornalista e scrittrice, autrice di libri come Le Valigie di Auschwitz (Piemme, 2011) e Fino a quando la mia stella brillerà (Piemme, Gennaio 2015), scritto insieme a Liliana Segre, e di Silvia Girolami, insegnante di italiano della scuola media Galvani.

Bruno, il bambino che imparò a volare, di Nadia Terranova, illustrazioni di Ofra Amit (Orecchioacerbo, 2012)

L’Albero della Memoria. La Shoah raccontata ai bambini, di Anna e Michele Sarfatti (Mondadori, Collana I Sassolini a Colori, oro)

La repubblica delle farfalle, di Matteo Corradini (Rizzoli, 2012)

Il diario di Dawid Rubinowicz, di Dawid Rubinowicz (Einaudi, 2000)

Un libro per Hanna di Miriam Pressler (Il castoro, 2014)

Auschwitz spiegato a mia figlia di Annette Wieviorka (Einaudi Tascabili, 2014)

La memoria della Shoah di David Grossman (Casagrande, 2000)

Il diario di Helga di Helga Weiss (Einaudi, 2014)

Il canone inverso, di Paolo Maurensig (Oscar Mondadori, 2009)

Ho sognato la cioccolata per anni di Trudi Birger (Piemme, Pickwick 2013)

 

giornata_memoria